Header news nuovo sito

   Logo ossola news big copia  logo sport gen15  logo1 vb  
home anzasca CERCA anzasca CHI SIAMO anzasca

banner app1

Anzino, insediato il nuovo parroco primicerio Don Fabrizio Cammelli

1 Accoglienza

09-10-2017 – ANZINO – Ieri si è tenuta la cerimonia di insediamento per l’ingresso ufficiale

del nuovo parroco primicerio Don Fabrizio Cammelli, un momento particolarmente importante per la comunità anzinese.
Il nuovo parroco, ordinato sacerdote 6 giugno 2007, viene da una impegnativa esperienza nell’Oratorio di Galliate.
Ad accogliere Don Fabrizio, giunto accompagnato da Don Vincenzo Barone, Vicario Episcopale per l’Ossola, c’erano le rappresentanze dell’Amministrazione comunale, il presidente dell’Istituto Pubblico di Anzino, Mattia Frisa; la Confraternita del S.S. Sacramento; le donne nei caratteristici costumi tradizionali; il Corpo Musicale di Fomarco e molta gente.
Dopo i saluti di benvenuto si è formato il corteo che, percorrendo l’antica "Caral “ ha accompagnato il nuovo parroco fino al Santuario di San Antonio da Padova dove si sono susseguite la S. Messa e la cerimonia di presa di possesso della parrocchia.
Don Fabrizio Cammelli ha così iniziato il suo cammino pastorale in Valle Anzasca in sostituzione di Don Andrea Primatesta.
Prossime cerimonie di insediamento si terranno, sabato 14 ottobre, ore 15.30 presso la parrocchia di San Bartolomeo a Bannio. Domenica 15 ottobre, ore 10.00 parrocchia di San Gottardo a Castiglione e domenica 29 ottobre, alle ore 10.30, ci sarà l’entrata ufficiale a Calasca nella “Cattedrale tra i Boschi”.   (Foto – fb Fabrizio Cammelli)

Anzino, insediato il nuovo parroco primicerio Don Fabrizio Cammelli

Ultimo aggiornamento (Martedì 10 Ottobre 2017 06:47)

 

Ultime OssolaNews

Per info e notizie:

anzascanews@gmail.com

logo macugnaga

TRE DI CROPPO

No Image Selected

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze ed in alcuni casi per inviare messaggi pubblicitari. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information